in

Bitcoin scende sotto i 30.000$ quando l’S&P 500 diventa ufficialmente ribassista

  • L’S&P 500 è in calo del 20% rispetto all’ultimo picco.
  • Secondo i dati di TradingView, il trading BTC/USD è sceso sotto i 28.700$ nel fine settimana.
  • Bitcoin è ancora solo in bilico.

L’S&P 500 è in calo del 20% dal suo ultimo picco, il che ora significa ufficialmente che soddisfa la definizione di territorio di mercato ribassista.

Secondo i dati di TradingView, il trading BTC/USD è sceso al di sotto di $ 28.700 nel fine settimana, aggiungendo successivamente circa $ 500. Essendo in calo del 4,7% dai massimi di $ 30.700 del giorno precedente, la coppia sembrava essere limitata al range dopo che gli indici azionari degli Stati Uniti hanno visto un ultimo giorno di negoziazione volatile della settimana.

L’S&P 500 sembrava essersi invertito dopo essere caduto inizialmente in apertura, sebbene stia ancora mostrando tendenze ribassiste del mercato scambiando al 20% al di sotto del suo massimo dell’anno scorso.

Indice S&P 500
Indice S&P 500 (Fonte: TradingView)

Il popolare utente di Twitter, Blockchain Backers, ha commentato la più ampia performance del mercato statunitense quando ha twittato “un altro giorno stravagante nel mercato azionario. Dow Jones -500 ad inizio giornata, poi recupera tutto e chiude 8+”. L’utente ha anche aggiunto “Bitcoin è ancora in bilico”.

Un altro utente di Twitter, PlanC, ha anche affermato che i cambiamenti esterni potrebbero ancora far scendere Bitcoin in modo significativo rispetto ai livelli attuali. L’utente ha anche aggiunto che “se il mercato delle criptovalute fosse in una bolla, direi che da 25k a 27,5k è il minimo di Bitcoin, ma c’è una discreta probabilità che i fattori macro ci trascinino a 22-24k. Significativo cigno nero, 15-20k diventa una possibilità”.

Al di là delle azioni, l’indice del dollaro USA (DXY) si stava consolidando dopo un forte ritracciamento dai massimi degli ultimi vent’anni.

Grafico a candela a 1 ora dell'indice del dollaro USA (DXY).
Indice del dollaro USA (DXY) Grafico a candele a 1 ora (Fonte: TradingView)

A pochi giorni dalla fine del mese, BTC/USD ha rischiato che maggio 2022 fosse il peggiore in termini di rendimenti della storia.

Disclaimer: Le opinioni e le opinioni espresse in questo articolo sono esclusivamente dell’autore e non riflettono necessariamente le opinioni di Notizie Crypto. Nessuna informazione in questo articolo deve essere interpretata come un consiglio di investimento. Notizie Crypto incoraggia tutti gli utenti a fare le proprie ricerche prima di investire in criptovalute.

Written by Madalin

Lascia un commento

GIPHY App Key not set. Please check settings

    FTM aumenta di due cifre dopo l’impennata dell’attività commerciale

    Il grafico a 4 ore AVAX indica che il pompaggio corto potrebbe verificarsi presto