in

Il Brasile è pronto a introdurre la prima legge su Bitcoin e altre criptovalute

  • Il Brasile diventa il primo paese sudamericano ad adottare leggi su Bitcoin e criptovalute.
  • Il mercato delle criptovalute ha spostato BRL 215 miliardi nel 2021.
  • La banca centrale ha avviato un progetto di valuta digitale nel novembre 2021, in collaborazione con altre nove banche.

Il Brasile ha finalmente fatto un enorme salto nel settore Bitcoin. Il senatore Irajá Abreu ha annunciato che il disegno di legge del Brasile è stato approvato per regolamentare il mercato delle criptovalute nel paese.

Il Brasile diventa il primo paese sudamericano a varare una legge sulle criptovalute. In un sondaggio condotto da Gemini, il numero di utenti di risorse digitali in Brasile è salito al 41%, rispetto al 20% americano.

Il senatore ha dichiarato in un’intervista a Senato TV:

Il mercato delle criptovalute ha spostato 215 miliardi di BRL nel 2021. È un mercato gigantesco che cerca titoli legali per i suoi investitori.

Dal 2015 il disegno di legge è in discussione alla Camera dei Deputati. Dopo aver superato diversi round, tra cui la commissione economica del Senato, il senatore Irajá ha affermato che il Congresso nazionale approverà il disegno di legge entro la fine del 2022. Sia la Camera dei deputati che il presidente Jair Bolsonaro devono firmare il disegno di legge.

La legge approvata autorizzerà il presidente brasiliano a istituire un’entità federale per eseguire tutte le leggi legali sulla criptovaluta del paese.

Se non verrà nominato un nuovo regolatore, molto probabilmente la Securities and Exchange Commission della regione o la Banca centrale del Brasile si assumeranno le responsabilità. Inoltre, i minatori di criptovalute non dovrebbero pagare alcuna tassa sull’importazione delle attrezzature minerarie della Australian Securities & Investments Commission (ASIC).

La legge garantirebbe che il governo abbia autorità sufficiente per regolamentare la criptovaluta al fine di impedirne l’utilizzo per attività illegali o riciclaggio di denaro.

Coloro che abusano della criptovaluta dovranno affrontare gravi conseguenze, inclusa una pena detentiva da quattro a otto anni. Il disegno di legge afferma inoltre che saranno concesse esenzioni e incentivi specifici per invogliare i minatori a trasferirsi nel paese.

Inoltre, il presidente della Banca centrale brasiliana, Roberto Campos Neto, ha annunciato l’istituzione di un programma pilota per sviluppare ed eseguire una valuta digitale sovrana nel paese.

Ha aggiunto che la nuova Central Bank Digital Currency, o CBDC, sarà operativa entro la fine di quest’anno e avrà una fornitura fissa con solo una quantità specifica creata, in modo simile a come funziona Bitcoin.

Il progetto pilota CBDC è il culmine di molteplici collaborazioni tra la Banca centrale brasiliana e altre nove banche partner e aggiungerà il Brasile all’elenco in espansione di governi che favoriscono l’adozione della criptovaluta.

Written by Madalin

Lascia un commento

GIPHY App Key not set. Please check settings

    5 motivi per cui Dubai sarà il futuro hub del Metaverse

    La beta di OpenSea su Solana includerà NFT MonkeyLeague, Raffle Incoming