in

Il DOJ presenta accuse contro il “Rug Pull” del Baller Ape Club

  • L’attivatore di truffe Rug-pull e creatore di NFT ottiene la sua attività esposta dal DOJ degli Stati Uniti.
  • Circa 2,6 milioni di dollari dagli investitori del progetto sono stati saccheggiati.
  • Il Dipartimento di Giustizia ha anche ritenuto colpevoli di frode altre tre persone legate a una truffa crittografica.

L’attivatore di truffe Rug-pull e creatore di NFT ottiene la sua attività smascherata dal Dipartimento di giustizia degli Stati Uniti (DOJ). Il Dipartimento di Giustizia ha accusato il 26enne Le Anh Tuan, creatore di Baller Ape NFT, di aver promosso il suo progetto per ottenere vendite e poi di chiudere rapidamente il progetto, fuggendo con i soldi degli investitori.

Secondo varie fonti, Tuan avrebbe saccheggiato $ 2,6 milioni dagli investitori del suo progetto, solo per scomparire dal pubblico con il denaro rubato. Come per l’a rapporto dal Dipartimento di Giustizia, se Tuan fosse ritenuto colpevole, potrebbe rischiare fino a 40 anni di carcere.

Il corrispondente senior della CNBC da Washington, Eamon Javers, ha annunciato su Twitter il caso:

Insieme al caso Baller Ape, il Dipartimento di Giustizia ha anche ritenuto colpevoli di frode altre tre persone legate a una truffa crittografica.

Il rapporto ufficiale del Dipartimento di Giustizia mostra che hanno anche rivelato tre che presumibilmente hanno raccolto più di $ 100 milioni in uno schema cripto Ponzi globale. Emerson Pires, Flavio Goncalves e Joshua David Nicholas sono accusati di aver fondato una piattaforma di investimento crittografica fraudolenta chiamata EmpiresX.

Se i tre individui venissero condannati a tutti i costi, Pires e Goncalves potrebbero rischiare fino a 45 anni di carcere. Nel frattempo, Nicholas potrebbe andare in prigione per 25 anni.

Kenneth Polite, capo della divisione criminale del dipartimento, ha dichiarato in una dichiarazione: “Il Dipartimento di giustizia e i nostri partner si impegnano a utilizzare tutti gli strumenti disponibili per proteggere i consumatori e gli investitori da frodi e manipolazioni”.

Ha inoltre affermato: “Queste accuse riflettono il nostro profondo impegno nel perseguire le persone coinvolte nella frode di criptovaluta e nella manipolazione del mercato”.

Written by Madalin

Lascia un commento

GIPHY App Key not set. Please check settings

    Facebook inizia a testare NFT con creatori selezionati negli Stati Uniti

    XRP ribalta Cardano per diventare la settima criptovaluta più grande per capitalizzazione di mercato