in

IoTeX rilascia Hardfork, lancia il portafoglio di staking compatibile con Web3

  • IoTeX lancia il suo nuovo portafoglio di staking compatibile con hardfork e Web3.
  • Questa nuova funzionalità rende disponibile lo staking IOTX per i suoi utenti Metamask e Trust Wallet.
  • Il 31% di tutti i token IOTX in circolazione sono attualmente in staking, secondo Qevan Guo.

IoTeX ha lanciato il primo portafoglio di staking compatibile con Web3 al mondo nel miglior momento possibile, ha detto a Notizie Crypto il CTO di IoTeX Qevan Guo. Questa funzione è stata lanciata insieme all’aumento degli utenti di criptovalute in tutto il mondo e all’aumento della popolarità dello staking.

Siamo la prima blockchain senza autorizzazione nell’intero spazio ad abilitare un portafoglio di staking compatibile con Web3 (…) Siamo l’unica rete blockchain proof-of-stake (PoS) a renderlo possibile.

Guo ha spiegato che questa nuova funzionalità avvantaggia gli utenti dei 500.000 wallet IOTX attualmente attivi. Ha detto che apre anche lo staking IOTX a 20 milioni di utenti di Metamask e Trust Wallet. Secondo Guo, oltre il 31% di tutti i token IOTX sono in circolazione e sono attualmente in staking.

Staking, la prossima grande cosa in Crypto?

Una notizia recente rapporto cita David Lawant, direttore della ricerca di Bitwise Asset Management, affermando che lo staking è la prossima grande cosa nelle criptovalute. “Per l’industria nel suo insieme, ci aspettiamo che lo staking diventi un grande business”, ha aggiunto Lawant. È coautore del libro Cryptoassets: la guida a Bitcoin, Blockchain e criptovaluta per i professionisti degli investimenti”.

Lo stesso rapporto di notizie affermava che “alcuni investitori in criptovalute stanno già guadagnando un rendimento percentuale annuo di oltre il 1.000% con lo staking e guadagnando un’enorme quantità di reddito passivo lungo il percorso”.

I portafogli Web3 offrono agli utenti il ​​controllo completo sulle proprie risorse. Questi portafogli sono anche un modo per interagire facilmente con applicazioni decentralizzate, finanza decentralizzata (DeFi), giochi, raccogliere NFT, creare un’identità on-chain e collaborare con le comunità.

Inoltre, gli sviluppatori core di IoTeX hanno lavorato all’aggiornamento del protocollo 1.8 per oltre due mesi e si è attivato all’altezza del blocco di 17.662.681, ha spiegato Guo.

Staking dai portafogli Web3

IoTeX ha pubblicato a blog il 27 maggio che va più nel dettaglio. “Per capirlo è importante sapere che le azioni di staking IoTeX, dalla creazione dello stake alla scelta del nodo delegato al trasferimento dei depositi, sono implementate come transazioni personalizzate che fanno parte del protocollo nativo della blockchain e non , come qualcuno potrebbe pensare, come un contratto intelligente”.

Il blog continua: “Questa scelta offre una grande scalabilità allo staking di IoTeX, che può gestire facilmente centinaia di migliaia di depositi di staking. È anche estremamente conveniente. Ogni azione di staking non comporta l’esecuzione di costose chiamate di smart contract, ma semplicemente l’invio di una transazione nativa, che costa solo 0,01 IOTX, esattamente come una semplice transazione di trasferimento di token IOTX”.

Fino a questo hard fork v1.8, lo staking di IOTX era possibile solo con il portafoglio nativo di IoTeX, ioPaye non utilizzando un portafoglio Ethereum come Metamask o Trust Wallet.

Written by Madalin

Lascia un commento

GIPHY App Key not set. Please check settings

    SHIB in aumento del 35%, DOGE in aumento del 32% nell’attività di rete in 10 giorni

    Perché gli investitori credono che sia possibile per ETH guadagnare $ 1.300.