in

L’app cripto-friendly Robinhood perde l’8% nel debutto pubblico al Nasdaq

L'app cripto-friendly Robinhood perde l'8% nel debutto pubblico al Nasdaq

Le azioni di Robinhood, app di trading compatibile con le criptovalute, sono scese di oltre l’8% nel suo debutto pubblico al Nasdaq giovedì, segnando uno dei peggiori debutti dell’offerta pubblica iniziale (IPO) delle sue dimensioni.

Il titolo HOOD di Robinhood è crollato dell’8,4% al di sotto del prezzo dell’IPO nella prima sessione di negoziazione della società giovedì, scendendo da $ 38 a $ 34,82. La società si è quotata al Nasdaq con una valutazione di $ 32 miliardi per vedere la sua capitalizzazione di mercato scendere a $ 29 miliardi dopo che il titolo HOOD ha chiuso la sessione al di sotto di $ 35.

Secondo i dati compilati da Bloomberg, il primo giorno di negoziazione della società segnato il peggior debutto mai registrato tra 51 aziende negli Stati Uniti che hanno raccolto tanto denaro quanto Robinhood o più. Secondo quanto riferito, la società ha ribaltato l’IPO del 2007 dell’intermediazione di MF Global Holdings come il peggior debutto tra le aziende qualificate, che ha chiuso la sua prima giornata con un calo dell’8,2%.

Secondo un rapporto della CNBC, Robinhood venduto 52,4 milioni di azioni, raccogliendo quasi $ 2 miliardi, con i co-fondatori Vlad Tenev e Baiju Bhatt che vendono ciascuno circa $ 50 milioni di azioni. A differenza delle IPO tradizionali con un periodo di lock-up di sei mesi, Robinhood consentirà ai suoi dipendenti di vendere il 15% delle sue azioni subito dopo il debutto pubblico. Secondo quanto riferito, gli investitori saranno in grado di inviare un altro 15% dopo tre mesi.

Commentando il debutto sul mercato pubblico di Robinhood, il CEO Tenev stressato che la società è stata lanciata con la missione di democratizzare la finanza per tutti. “Abbiamo creato un prodotto mobile-first che non addebitava commissioni né richiedeva minimi di account. Non abbiamo creato Robinhood per i ricchi o per quelli con decenni di esperienza”, ha osservato. Tenev ha promesso che Robinhood “rimarrà lo stesso” e manterrà l’attenzione sui suoi clienti mentre l’azienda avanza come società pubblica.

Relazionato: Robinhood introduce una funzionalità volta a proteggere gli investitori dalla volatilità delle criptovalute

Lanciato nel 2013, Robinhood è diventato ampiamente noto nella comunità delle criptovalute dopo che la società ha iniziato a offrire il trading delle principali criptovalute come Bitcoin (BTC) ed Ether (ETH) nel febbraio 2018. La divisione focalizzata sulle criptovalute dell’azienda ha visto una crescita importante quest’anno con il primo trimestre. performance registrando un aumento di sei volte rispetto al trimestre precedente.

Nonostante Robinhood abbia registrato una forte crescita nel 2021, quest’anno la società ha dovuto affrontare alcune controversie e una maggiore attenzione da parte delle autorità di regolamentazione degli Stati Uniti per la sospensione del trading di GameStop a gennaio. Ad aprile, le autorità di regolamentazione dei titoli del Massachusetts hanno cercato di revocare la licenza di broker-dealer di Robinhood, sostenendo che l’azienda forniva servizi ai clienti statali con poca o nessuna esperienza di investimento.