in

Le perdite di Evergrande scatenano la paura di un incombente contagio del credito, Janet Yellen chiede di aumentare il tetto del debito degli Stati Uniti

Gli investitori globali hanno gli occhi aperti sull’Evergrande Group o sull’Evergrande Real Estate Group, il secondo sviluppatore immobiliare cinese per vendite. Le azioni di Evergrande Group sono crollate lunedì scendendo ai minimi di 11 anni e molti analisti ed economisti sono preoccupati per un possibile contagio del credito. I problemi di credito con il settore immobiliare cinese hanno influito moltissimo sui mercati globali poiché le azioni europee e statunitensi sono scivolate durante la notte in Asia.

Il rischio di controparte del Gruppo Evergrande e gli shock di liquidità potrebbero innescare un contagio del credito a livello globale

Molte persone si sono svegliate alla notizia del gruppo cinese Evergrande perdere una quantità significativa della sua capitalizzazione di mercato mentre le azioni della società sono scese in picchiata al minimo di 11 anni. Mentre le perdite di Evergrande non possono abbattere l’economia da sole, ma potrebbero causare un effetto domino come ha fatto il crollo di Lehman Brothers durante la crisi finanziaria del 2007-2010. L’effetto domino è chiamato “contagio del credito” e i segni di ciò si stanno già verificando.

Altri mega colossi immobiliari con sede a Hong Kong e in Cina stanno sentendo il calore delle perdite di Evergrande Group e la possibilità che l’azienda fallisca. Henderson Land Development Co. di Hong Kong ha visto un significativo selloff e anche Ping An Insurance Group Co. ha visto crollare le azioni. L’indice Hang Seng Tech è crollato di valore lunedì mattina quando le notizie hanno sconvolto i mercati. Analisti ed economisti ritengono che il debito di Evergrande potrebbe trasferirsi ad altri istituti di credito e mercati obbligazionari nel prossimo futuro.

Fondamentalmente, un contagio del credito si verifica quando il rischio di controparte e gli shock di liquidità si verificano nel mercato e induce i creditori a ridurre l’indebitamento delle loro posizioni e a trasferirsi in sedi più sicure. Il giornalista di Zero Hedge Tyler Durden spiegato che il mercato si aspetta che il gruppo cinese Evergrande diventi inadempiente su una serie di pagamenti che scateneranno un significativo effetto domino sui mercati globali.

“Parlando dell’imminente default di Evergrande”, ha scritto Durden lunedì. “Abbiamo notato in precedenza che mentre la società è in programma di pagare $ 83,5 milioni di interessi il 23 settembre per la sua obbligazione offshore di marzo 2022, e quindi ha un altro pagamento di $ 47,5 milioni di interessi in scadenza il 29 settembre per marzo 2024, il giorno della resa dei conti potrebbe arrivare già martedì: questo perché Evergrande dovrebbe pagare gli interessi sui prestiti bancari lunedì, con un periodo di grazia di un giorno”, ha aggiunto l’autore. La critica di Durden alla solvibilità di Evergrande continua:

In altre parole, se non riesce a organizzare un’estensione, potrebbe essere in default tecnico già martedì (per un’analisi molto più dettagliata dei passaggi successivi, vedere Questo è il modo in cui il contagio dal default di Evergrande si diffonderà nel resto del mondo.) Avviso spoiler: è in arrivo un default perché le autorità cinesi hanno già detto ai principali istituti di credito di non aspettarsi il rimborso.

Finora, Bloomberg e Zerohedge di Durden hanno segnalato su almeno otto società di investimento che hanno ritirato le loro offerte di obbligazioni durante la crisi di Evergrande. Inoltre, Durden e molti altri hanno predetto mesi fa il vacillare di Evergrande come una persona sola twittato: “Aggiornamento flush bond Evergrande. Se ti stai chiedendo perché dovresti preoccuparti… imparerai presto” il 20 luglio 2021.

L’appello di Janet Yellen per aumentare il tetto del debito prima di un possibile default di ottobre

Nel frattempo, il segretario al Tesoro degli Stati Uniti Janet Yellen ha dimostrato che lei è preoccupata sulle impostazioni predefinite. Domenica, Yellen ha chiesto ai legislatori del Congresso di aumentare il tetto del debito federale e ha affermato che se gli Stati Uniti dovessero inadempiere al debito, potrebbe essere disastroso aggravando gli effetti della pandemia di Covid-19.

“Emergeremmo da questa crisi una nazione permanentemente più debole”, ha sottolineato Yellen. Mentre si prevede l’imminente default di Evergrande, Yellen ha affermato che gli Stati Uniti potrebbero andare in default entro ottobre. A quel tempo, il Tesoro avrà esaurito tutte le riserve di liquidità che ha a disposizione e sarà limitato dal tetto del debito, ha affermato il segretario al Tesoro.

“Possiamo prendere in prestito più a buon mercato rispetto a quasi tutti gli altri paesi e l’insolvenza metterebbe a repentaglio questa invidiabile posizione fiscale. Renderebbe anche l’America un posto più costoso in cui vivere, poiché il costo più elevato del prestito ricadrebbe sui consumatori”, ha spiegato Yellen. “Pagamenti di mutui, prestiti auto, fatture di carte di credito: tutto ciò che viene acquistato con credito sarebbe più costoso dopo l’insolvenza”.

Lunedì, titoli statunitensi come Dow Jones, Nasdaq, NYSE e altri hanno perso molto valore durante le sessioni di negoziazione mattutine e hanno continuato a scendere verso il basso durante la giornata. I mercati dell’oro sono scesi a minimi che non si vedevano da sei mesi e l’economia delle criptovalute ha perso più di 250 miliardi di dollari in 24 ore.

Cosa ne pensi dei mercati globali che vengono turbati dalle paure di default di Evergrande Group? Cosa ne pensi della richiesta di Janet Yellen di aumentare il tetto del debito degli Stati Uniti? Fateci sapere cosa ne pensate di questo argomento nella sezione commenti qui sotto.

Tag in questa storia

Bloomberg, China, China real estate, Chinese real estate, credit contagio, crypto economy, Debt Ceiling Raise, Default, Default Risk, economic, economic slide, Economy, Evergrande, Evergrande Group, Evergrande Real Estate Group, oro, Hong Kong, Janet Yellen, mercati immobiliari in Cina, azioni, segretario al Tesoro, Tyler Durden, debito USA, tetto del debito USA, ZeroHedge

Crediti immagine: Shutterstock, Pixabay, Wiki Commons

Disclaimer: Questo articolo è solo a scopo informativo. Non è un’offerta diretta o una sollecitazione di un’offerta di acquisto o vendita, né una raccomandazione o approvazione di prodotti, servizi o società. NotizieCrypto.it non fornisce consulenza in materia di investimenti, fiscali, legali o contabili. Né la società né l’autore sono responsabili, direttamente o indirettamente, per eventuali danni o perdite causati o presumibilmente causati da o in connessione con l’uso o l’affidamento su qualsiasi contenuto, bene o servizio menzionato in questo articolo.

Written by Macesanu

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

El Salvador acquista più Bitcoin: il Paese ora detiene 700 BTC

Il portafoglio Bitcoin.com aggiunge i token ERC-20