in

Mentre il mercato NFT si raffredda, un’occasione per imparare lezioni dalla sua crescita esplosiva

Mentre il mercato NFT si raffredda, un'occasione per imparare lezioni dalla sua crescita esplosiva

Che differenza fanno tre mesi. A marzo, c’era un’atmosfera esultante quando il mega token non fungibile di Beeple è stato venduto per $ 69,3 milioni. Non dovevi guardare lontano per trovare affermazioni audaci che l’arte cripto fosse la prossima frontiera audace nella cultura, offrendo opportunità ai creatori alle prime armi e trasformando il modo in cui interagiamo con i capolavori.

Le cose sembrano un po’ diverse ora che siamo a giugno. I massimi storici di Bitcoin ed Ether sono un lontano ricordo e i dati che fanno riflettere pubblicati da Protos suggeriscono che le vendite di NFT sono crollate del 90% dal loro picco all’inizio di maggio. (Alcuni hanno messo in dubbio questi dati).

È un buon momento per riflettere su quanto lontano siamo arrivati ​​e dove andremo dopo. Infiniti pollici di colonna vengono ora dedicati alla morte degli NFT come asset class, disegnando inquietanti somiglianze con le centinaia di articoli e tweet che hanno avvertito che Bitcoin si sta avvicinando allo zero sin dal suo inizio. (Uno di loro è venuto nel settembre 2020, non molto prima che iniziasse la drammatica corsa al rialzo della criptovaluta).

Sebbene i mercati delle criptovalute siano piuttosto turbolenti in questo momento, quelli che stanno catastrofizzando sugli NFT potrebbero essere piuttosto miopi.

Basta guardare ciò che Beeple – vero nome Mike Winkelmann – ha detto alla CNN a marzo: “Gli NFT come tecnologia sono super eccitanti e molte persone lo stanno confrontando con i primi giorni di Internet. Con i primi giorni di Internet, c’era molto clamore e molte speculazioni, e poi c’è stata una bolla, e la bolla è scoppiata. Ma non ha spazzato via Internet, le persone hanno continuato a usare Internet”.

In sostanza, il suo punto è questo: gli NFT che hanno una reale utilità continueranno a durare. E in effetti, vale la pena notare che la ricerca Protos sottolinea che le criptovalute da collezione come CryptoPunks sono riuscite a rimanere resilienti durante questa recessione ribassista. (In effetti, Sotheby’s ha venduto un raro CryptoPunk per $ 11,8 milioni proprio la scorsa settimana, quello che ha descritto come un nuovo record mondiale di aste).

Lezioni di apprendimento

Il settore NFT potrebbe aver subito un duro colpo a breve termine, ma ciò non toglie che questi beni siano unici, dimostrabilmente scarsi e indivisibili, trasformando completamente la nozione di proprietà. Esistono casi d’uso per token non fungibili che non sono stati ancora immaginati e lo sviluppo e l’innovazione in questo settore sono ancora in una fase nascente.

Livelli esplosivi di crescita in questo settore hanno fatto sorgere ostacoli. A volte, c’è stata pochissima supervisione quando si tratta del processo di verifica. Anche la congestione sulla blockchain di Ethereum, il luogo di nascita degli NFT, ha ostacolato lo sviluppo.

Un modo per aiutare il settore NFT a riprendersi dal suo attuale malessere è aumentare la consapevolezza del pubblico sulle opportunità offerte da questi token e rendere molto meno costoso per i creatori coniare i propri token. In questo momento, gli artisti digitali che stanno appena iniziando rischiano di spendere troppo per coniare NFT a causa delle elevate commissioni di transazione e dei costi del gas di Ethereum – e potrebbero non riuscire a recuperare queste spese se la loro arte non vende.

Creare un ambiente in cui i token non fungibili siano facili da scoprire e poco costosi da acquistare e vendere è a dir poco cruciale.

Le risposte

Una piattaforma che è in lizza per rendere gli NFT più accessibili a tutti è SPOSTA Rete — una blockchain adatta agli sviluppatori, efficiente dal punto di vista energetico e ben protetta. Il suo aggregatore NFT end-to-end riunisce le risorse digitali in un unico posto. Le tariffe del gas sono attualmente in deroga per tutti gli utenti e l’ecosistema offre loro la possibilità di tokenizzare facilmente i propri contenuti digitali con una spesa minima.

Questo è abbinato a un’esperienza gamificata che riporta divertimento, intrigo ed eccitazione nello spazio NFT. Attraverso l’uso di “scatole cieche”, i token rari e preziosi verranno nascosti, in attesa di essere scoperti. Il progetto spera che questo offra un nuovo elemento di sorpresa per far parte della comunità MOVE Network.

Alcuni degli obiettivi principali di MOVE Network includono garantire che queste risorse possano essere scambiate con facilità e gettare le basi per i biglietti NFT, un’innovazione che potrebbe raggiungere un nuovo livello di valore sentimentale per i fan che partecipano agli eventi, il tutto assicurando che i biglietti possano solo essere rivenduti in determinate circostanze ed eliminando il rischio che le contraffazioni entrino in circolazione.

Gli ultimi 12 mesi hanno visto MOVE Network completare un beta test, consentendo l’utilizzo della sua piattaforma a scopo dimostrativo. È stata stabilita una collaborazione con l’H Collective, una società che lavora regolarmente con i migliori produttori e talenti di Hollywood. Si spera che questa partnership apra la strada agli NFT per rivoluzionare l’industria cinematografica. Nel frattempo, la piattaforma ha anche chiuso con successo un round di finanziamento seme di $ 1,5 milioni per alimentare la sua espansione globale e lo sviluppo della tecnologia blockchain che alimenta il suo ecosistema.

Anche il magnate del cinema Sid Ganis, che ha lavorato come top executive in studi tra cui Sony Pictures, Lucasfilm e Warner Bros, è entrato a far parte del comitato consultivo di MOVE. Ha detto: “L’industria cinematografica è in continua evoluzione e innovazione. Sono stato fortunato a far parte di questi cambiamenti per molti anni. Ora film e contenuti si stanno spostando nel mercato delle criptovalute tramite NFT, che è un altro importante cambiamento nel mondo dell’intrattenimento globale del 21° secolo. Sono molto felice di portare ciò che so nel processo”.

Il mercato NFT di MOVE sarà lanciato nel terzo trimestre del 2021, completo di “scatole cieche”. Avrà anche luogo una vendita di token MOVD, con la criptovaluta impostata per essere quotata su un importante scambio in seguito. Più avanti nel corso dell’anno, verranno svelati ulteriori partner del settore dell’intrattenimento, con una piattaforma di trading NFT decentralizzata che verrà lanciata su Binance Smart Chain.

Dichiarazione di non responsabilità. Cointelegraph non avalla alcun contenuto o prodotto in questa pagina. Sebbene miriamo a fornirti tutte le informazioni importanti che potremmo ottenere, i lettori dovrebbero fare le proprie ricerche prima di intraprendere qualsiasi azione relativa alla società e assumersi la piena responsabilità delle loro decisioni, né questo articolo può essere considerato come un consiglio di investimento.

Written by Macesanu

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

La Graph Foundation sceglie lo sviluppatore dell'infrastruttura del protocollo per una sovvenzione di $ 60 milioni

La Graph Foundation sceglie lo sviluppatore dell’infrastruttura del protocollo per una sovvenzione di $ 60 milioni

Coinbase co-founder says people shouldn’t underestimate Dogecoin

Il co-fondatore di Coinbase afferma che le persone non dovrebbero sottovalutare Dogecoin