in

Metaverse di Meta: sarà una forza per il bene o per il male?

  • Meta Platforms Inc. dovrebbe affrontare un mandato di azionista.
  • La SEC ha respinto la richiesta di Meta di soffocare una proposta di Arjuna Capital LLC.
  • Arjuna Capital LLC ritiene che Meta non sia la compagnia giusta per costruire il metaverso.

Si prevede che Meta Platforms Inc. dovrà affrontare un mandato da parte degli azionisti sul fatto che il suo mondo virtuale metaverso pianificato sia buono per la società.

La Securities and Exchange Commission (SEC) degli Stati Uniti ha respinto la richiesta di Meta di soffocare una proposta di Arjuna Capital LLC. Questa proposta richiedeva una valutazione di terze parti dei potenziali danni psicologici, civili e dei diritti umani del metaverso. Arjuna Capital è una società di gestione degli investimenti. Nel frattempo, all’inizio di febbraio, Arjuna Capital aveva depositato questo azionista proposta con la SEC.

Meta non ha negato i potenziali danni che il metaverso potrebbe portare. Tuttavia, ha sostenuto alla SEC che la proposta potrebbe essere esclusa ai sensi delle normative vigenti perché riguarda questioni relative alle “ordinarie operazioni commerciali” dell’azienda. Tuttavia, la SEC ha stabilito che la proposta “trascende le normali questioni commerciali”.

Il metaverso è stato un argomento caldo di discussione negli ultimi anni con le persone che ne discutevano i vantaggi e gli effetti negativi. Ci sono molte prove che suggeriscono che il metaverso potrebbe avere un notevole impatto duraturo e dannoso sulle persone.

La scrittrice Naomi Nix ha giustamente affermato in un articolo di Bloomberg: “Tutto ciò che è scomodo e potenzialmente dannoso che accade su Internet può sembrare molto più potente nella realtà virtuale”.

“Non stiamo dicendo che nessuno dovrebbe sviluppare un metaverso”, ha affermato Natasha Lamb, socio amministratore di Arjuna Capital.

Quello che stiamo dicendo è: Meta è l’azienda giusta per farlo quando sono così mal governati e chiaramente non riescono a gestire ciò che hanno già di fronte? Hanno la licenza sociale per farlo o no?

È importante considerare che la coscienza sociale di Facebook è stata discutibile nel corso degli anni. Si sta ancora riprendendo dalla debacle a seguito della fuga di documenti interni condivisi dall’informatrice Frances Haugen nel 2021. I documenti trapelati suggerivano che Facebook avesse dato la priorità al profitto rispetto alla moderazione dei contenuti.

Inoltre, il governo degli Stati Uniti e le forze dell’ordine hanno passato molti anni a cercare di ritenere Facebook responsabile. Ma finora non è stata intrapresa alcuna azione.

Disclaimer: Le opinioni e le opinioni espresse in questo articolo sono esclusivamente dell’autore e non riflettono necessariamente le opinioni di Notizie Crypto. Nessuna informazione in questo articolo deve essere interpretata come un consiglio di investimento. Notizie Crypto incoraggia tutti gli utenti a fare le proprie ricerche prima di investire in criptovalute.

Written by Madalin

Lascia un commento

GIPHY App Key not set. Please check settings

    L’ultima Lambo Aventador Coupé al mondo sarà messa all’asta con la propria NFT

    Samson Mow assisterà nella costruzione di Bitcoin City in El Salvador