in

Una buona giornata in tribunale per i laboratori Ripple nel loro caso SEC in corso

Una buona giornata in tribunale per i laboratori Ripple nel loro caso SEC in corso
Notizie Altcoin

  • Ripple Labs ha sferrato un grosso pugno contro la SEC.
  • Il giudice Sarah Netburn ha negato la richiesta della SEC di prendere in considerazione la protezione dei documenti relativi a un discorso pronunciato dalla SEC nel giugno 2018.
  • La SEC ha cambiato la sua argomentazione dicendo che il discorso rifletteva le politiche di Ripple.

Ripple Labs ha sferrato un grosso pugno contro il caso della Securities and Exchange Commission (SEC) dopo che il giudice ha emesso una sentenza che molti nella comunità delle criptovalute definiscono una “grande vittoria per Ripple”.

La SEC ha intentato una causa contro Ripple nel 2020 e i suoi dirigenti: Brad Garlinghouse e Christian Larsen. La causa è stata intentata perché la SEC credeva che Ripple stesse vendendo titoli non registrati.

Il giudice, Sarah Netburn, ha negato la richiesta della SEC di prendere in considerazione la schermatura dei documenti relativi a un discorso pronunciato dalla SEC nel giugno 2018. Il discorso è stato pronunciato dall’allora direttore William Hinman. Hinman ha affermato nel suo discorso che Bitcoin (BTC) ed Ethereum (ETH) non sono titoli.

In precedenza, la SEC non aveva problemi con quanto detto nel discorso poiché riteneva che riflettesse solo le opinioni personali di Hinman e non le effettive politiche della SEC. La SEC non si è quindi opposta ai documenti che esulano dalla protezione del privilegio del processo deliberativo (DPP).

Il DPP esenta alcuni documenti in un caso dalla divulgazione da parte del governo affinché possa rivedere in modo confidenziale la politica esistente sulla base di quanto affermato nei documenti.

Dopo questo, la SEC ha fatto marcia indietro e ha cambiato la sua argomentazione dicendo che il discorso rifletteva le politiche di Ripple e non le opinioni personali di Hinman.

Il giudice Netburn ha risposto dicendo: “La SEC cerca di avere entrambe le cose, ma il discorso doveva riflettere la politica dell’agenzia o non lo era”.

La decisione del giudice Netburn di riconsiderare è una grande vittoria per le criptovalute poiché i risultati, in questo caso, potrebbero definire il futuro per le dichiarazioni SEC contro le società di criptovalute.

Written by Madalin

Lascia un commento

GIPHY App Key not set. Please check settings

    Sviluppatore ETH condannato a 5 anni di carcere per aver infranto le sanzioni statunitensi

    I Golden State Warriors annunciano i loro NFT dei playoff 2022