in

Una stablecoin DeFi resiliente supportata da un ecosistema di solventi

  • L’incidente di UST e LUNA si è rivelato un duro colpo per la crittografia nel suo insieme.
  • Tuttavia, ha anche insegnato al settore diverse lezioni importanti.
  • Utilizzando questa comprensione, Source è stata in grado di creare resilienza nella sua Stablecoin USX.

L’attacco a UST e LUNA è stato un colpo devastante per lo spazio crittografico e per la fiducia e il progresso della DeFi, lasciando molti investitori a indovinare le capacità dietro questa tecnologia. Se un attacco multimiliardario può distruggere una delle prime 10 criptovalute come Terra LUNA, cosa può impedire che ciò accada a qualsiasi progetto o protocollo di crittografia DeFi?

Sebbene la minaccia sia una delle principali preoccupazioni e debba essere riconosciuta, come per qualsiasi errore, c’è molto da imparare per creare un futuro più sicuro e resiliente per DeFi e Web 3.0.

Il crollo dell’UST è la fine del denaro decentralizzato? No. Semmai, il boom del successo di UST prima del suo crollo è la prova principale che una stablecoin sostenibile e sicura e un’economia decentralizzata sono molto richieste ed è proprio dietro l’angolo. Protocollo Sorgente si concentra sulla creazione di uno degli ecosistemi più resilienti mai costruiti e, per fare ciò, una base resiliente, sicura e affidabile deve aprire la strada al futuro.

La prima lezione da imparare dall’attacco LUNA è che un modello stablecoin non dovrebbe mai includere il 100% del suo sostegno da un asset speculativo. Questo è stato il più grande errore e mancanza di lungimiranza di LUNA. Hanno presupposto, indipendentemente da eventuali scenari o attacchi potenziali, che il mercato avrebbe considerato LUNA un valore e che l’algoritmo potesse adattarsi di conseguenza a qualsiasi cambiamento del mercato.

Questo chiaramente non era il caso, nonostante tutta la tecnologia sottostante. Questo è anche un caso di studio che mostra come tutti gli asset speculativi, indipendentemente dalla tecnologia, sono vulnerabili a massicci dump di mercato se viene eseguito un attacco significativo. Suggerisce quindi fortemente che un modello di crescita solvibile per le risorse crittografiche sia l’unico modo possibile per mitigare gli effetti della volatilità del mercato e ridurre la probabilità di scenari di attacco di successo.

Questo può essere fatto sovra-collateralizzando gli asset con USD uno a uno o più stablecoin garantite da asset verificabili. Questo è il motivo per cui la crescita solvibile attraverso il supporto di asset affidabili e controllati dal vivo è un elemento fondamentale della stablecoin di Source Protocol, Source USX, e dell’intero ecosistema.

È stata una posizione molto dolorosa per i molti sviluppatori dell’ecosistema Terra, molti dei quali hanno perso anni di duro lavoro e sacrifici nel giro di pochi giorni. La loro decisione di spostare il loro sviluppo in una nuova rete non dovrebbe essere presa alla leggera. Questi sviluppatori devono sapere che l’ecosistema su cui scelgono di costruire sta facendo di tutto per garantire un futuro in cui le loro dApp e la loro tecnologia possono fare affidamento su una piattaforma forte e resiliente. Source Chain (SOURCE) mira a fornire questo.

La blockchain Terra Luna è una blockchain costruita da Cosmos SDK e ha visto uno sviluppo significativo di dApp e prodotti DeFi costruiti su di essa. L’attacco a UST ha portato a un enorme throughput di transazioni in un breve lasso di tempo, poiché gli utenti hanno tentato di liquidare UST e LUNA.

Durante la frenesia della liquidazione, la blockchain di Terra Luna è stata in grado di continuare a funzionare ed elaborare le transazioni senza errori. Questo è significativo per coloro che hanno assistito all’interruzione e alla congestione di reti importanti come Ethereum da un’unica applicazione in forte espansione: Cripto gattini è un esempio. Dà inoltre ulteriore credito all’architettura e al design di Cosmos SDK per essere in grado di resistere a una così grande quantità di attività di transazione senza errori.

È importante notare che tutte le catene create da Cosmos SDK sono in grado di elaborare lo stesso volume di transazioni e la stessa resilienza sperimentate dalla catena Terra LUNA. Sebbene questo possa essere un piccolo frammento di dati, è una testimonianza della capacità di throughput delle catene create da Cosmos SDK e giustifica il motivo per cui SOURCE viene costruito nell’ecosistema Interchain/Cosmos. Maggiori informazioni su SOURCE saranno disponibili nei prossimi mesi.

Costruire la resilienza nella Stablecoin USX di Source

Per quanto riguarda le stablecoin, il solo dire la parola può portare l’amaro in bocca agli investitori per un periodo di tempo fino a quando non viene ripristinata la fiducia nelle stablecoin affidabili. Il team di Source Protocol sta lavorando duramente per mitigare scenari di attacco multimiliardari alla propria stablecoin nativa Source USX (USX), poiché è sempre stato uno scenario di minaccia che deve essere considerato.

USX è completamente sovra-collateralizzata nel mercato di origine da una varietà di stablecoin e risorse crittografiche blue chip che soddisfano requisiti specifici basati su volume, capitalizzazione di mercato, fattori di liquidità, ecc. Ciascuna di queste risorse ha avuto successo e si è assicurata per un certo numero di anni adesso. USDC, DAI, BUSD e TUSD hanno un track record solido e solvibile fino ad oggi. La sicurezza e la trasparenza di Tether, la stablecoin più popolare del mercato delle criptovalute, è discutibile per un’altra volta.

USX può essere coniato/preso in prestito solo quando un utente blocca le proprie risorse utilizzando uno smart contract sul Source One Market. Simile ad Aave e Compound, Source One Market è un’applicazione DeFi peer-to-peer non detentiva che consente agli utenti di depositare le proprie risorse crittografiche per guadagnare interessi e prendere in prestito contro tali risorse senza venderle. Viene emesso un limite di credito in base a quanto viene depositato e quale asset, in altre parole, quanta garanzia viene fornita dall’utente e quale criptovaluta.

È importante notare che questa linea di credito è limitata al 40% o meno del fattore collaterale, per prevenire ulteriormente qualsiasi tipo di problema di insolvenza causato da un attacco. In altre parole, gli utenti possono prendere in prestito USX solo fino al 40% della linea di credito che gli viene fornita, in base a ciò che hanno fornito al mercato. L’utente paga gli interessi giornalieri su qualsiasi importo preso in prestito da Source One Market fino a quando l’importo preso in prestito non viene rimborsato. Quando un bene preso in prestito viene rimborsato, i token presi in prestito vengono bruciati dal contratto e la garanzia originale è disponibile per il ritiro dell’utente.

Questo approccio non detentivo per il conio di USX fornisce maggiore sicurezza e rende difficile l’attacco. Source One Market fornisce anche a USX un ulteriore livello di sicurezza grazie al fatto che è supportato da una gerarchia di stablecoin e asset, ognuno con il proprio fattore collaterale. Il fattore collaterale è fissato su ogni asset quotato sul mercato ed è controllato dalla governance.

Il fattore collaterale su ogni asset consente un’eccessiva garanzia di USX e anche la possibilità di stabilire una gerarchia di fiducia dietro ogni asset che lo sostiene. Gli asset più affidabili come USDC avranno un fattore collaterale più elevato, mentre gli asset meno comprovati o meno affidabili avranno un fattore collaterale inferiore.

Se l’UST di Luna fosse stato quotato nel mercato Source One durante l’attacco LUNA, il suo fattore collaterale avrebbe potuto essere immediatamente impostato su 0. Sebbene ciò possa portare alla liquidazione un utente con indebitamento eccessivo e indebitamento eccessivo, proteggerà gli utenti responsabili e proteggere anche il supporto di USX.

Teoricamente, tutte le stablecoin in Source One Market dovrebbero essere attaccate e perdere il loro ancoraggio simultaneamente perché USX sia a rischio. Se ciò dovesse accadere, il fattore collaterale di tali stablecoin verrebbe impostato su zero e i fattori collaterali sugli asset sicuri verrebbero aumentati. Ciò darebbe agli utenti il ​​tempo e la possibilità di rimborsare i propri prestiti sull’attività attaccata prima che si possano verificare eventuali liquidazioni. Questo è un meccanismo incredibilmente istantaneo ed efficace, dinamicamente responsabile, proprietario di USX.

In conclusione, con l’espansione della diversificazione e della gerarchia degli asset stabili a supporto di USX, i livelli di minaccia si riducono e la sicurezza aumenta. Questo design rende anche USX un’eccellente copertura in quanto richiederebbe che una bomba atomica di tutte le risorse di supporto esploda simultaneamente per avvicinarsi alla destabilizzazione o al danneggiamento del piolo USX. La possibilità di un evento come questo è estremamente improbabile, e se un tale evento si verificasse, l’intero mercato delle criptovalute da 1,5 trilioni di dollari sarebbe reso inutile.

Scopri di più su Source sul suo sito web e attraverso documentiinteragisci con la community su Twitter, Instagram, Telegrammae Discordiae ricevi aggiornamenti esclusivi su lancio, airdrop, ecc.

Written by Madalin

Lascia un commento

GIPHY App Key not set. Please check settings

    SEC vs. Ripple: si può concludere una transazione fuori dal tribunale?

    Solana colpita da causa, gli avvocati di XRP avvertono di più in arrivo