in

Uno studio mostra l’adozione di Bitcoin nei mercati emergenti in aumento

  • Un nuovo studio ha riscontrato una significativa consapevolezza di Bitcoin e una crescente adozione nei mercati emergenti.
  • Il novantuno per cento degli intervistati ritiene che Bitcoin possa consentire un futuro digitale.
  • Lo studio rafforza il fatto che i consumatori nei mercati emergenti hanno un approccio più positivo alle criptovalute.

Scambio di criptovalute AAX ha annunciato oggi che un nuovo studio commissionato condotto da Forrester Consulting per conto di AAX ha riscontrato una significativa consapevolezza di Bitcoin e una crescente adozione nei mercati emergenti di Africa, America Latina, Medio Oriente e Sud-est asiatico.

Secondo lo studioil 74% dei consumatori nei mercati intervistati era a conoscenza di Bitcoin, mentre il 52% degli intervistati ha indicato di aver notato un aumento dell’utilizzo di Bitcoin nel proprio paese negli ultimi 12 mesi.

È interessante notare che il 91% degli intervistati ritiene che Bitcoin possa consentire un futuro digitale, soprattutto per quanto riguarda la fornitura di una piattaforma per pagamenti e trasferimenti che le banche locali potrebbero non essere in grado di offrire.

I risultati indicano che, nonostante la sua recente volatilità dei prezzi, è probabile che l’uso di Bitcoin continui ad espandersi nei mercati emergenti poiché colma un divario nelle transazioni digitali. I dati dello studio indicano un potenziale effetto balzo in avanti che si verifica quando gli utenti dei mercati emergenti adottano Bitcoin per più transazioni giornaliere.

Ulteriori fattori che guidano l’uso di Bitcoin nei mercati emergenti includono il consentire ai consumatori di diventare finanziariamente indipendenti, l’insoddisfazione per i servizi finanziari esistenti e la necessità di mezzi aggiuntivi per effettuare e ricevere pagamenti o trasferimenti.

Per molti utenti nei mercati emergenti, Bitcoin offre un’alternativa al sistema bancario più facile da accedere, più sicura e protetta dall’intervento del governo”, ha affermato Ben Caselin, responsabile della ricerca e della strategia presso AAX.

Riteniamo che questo studio ci mostri davvero il potenziale di Bitcoin per alimentare un sistema finanziario diverso, più equo e più inclusivo per tutti, non semplicemente un veicolo di investimento per le istituzioni e una minoranza ricca.

Forrester ha condotto un sondaggio su 806 consumatori in Africa, America Latina, Medio Oriente e Sud-est asiatico. L’azienda ha inoltre condotto otto interviste qualitative con decisori senior presso istituzioni finanziarie nelle quattro regioni. Lo studio è iniziato a febbraio 2022 ed è stato completato a giugno 2022, periodo di volatilità dei prezzi per Bitcoin.

Lo studio rafforza il fatto che mentre i mercati sviluppati rimangono prudenti sull’uso di Bitcoin come valuta digitale a causa di valore, sicurezza, regolamentazione e preoccupazioni sociopolitiche, i consumatori nei mercati emergenti hanno una prospettiva diversa.

Written by Madalin

Lascia un commento

GIPHY App Key not set. Please check settings

    Il trend ribassista di Litecoin rallenta dopo il riposo nella zona di supporto

    Yuga Labs avvisa la comunità NFT di un “attacco coordinato”