in

Uno studio sui proprietari di piccole imprese afferma che Los Angeles è la città più cripto-friendly degli Stati Uniti

Un recente studio condotto dalla società di fatturazione online che lavora con le piccole imprese Skynova spiega che la città di Los Angeles (LA) è la “città più cripto-friendly degli Stati Uniti”. Skynova ha intervistato quasi 600 proprietari di piccole imprese e dirigenti di alto livello degli Stati Uniti per ottenere la loro percezione dell’ecosistema delle criptovalute.

LA classifica la città cripto più amichevole nel recente studio sui proprietari di piccole imprese

Secondo a studio di ricerca che ha fatto leva su quasi 600 dirigenti e proprietari di piccole imprese, LA è al primo posto quando si tratta di bancomat crittografici e di accettazione da parte dei commercianti. Il Skynova studio chiamato “Accepting Bitcoin”, che tenta di determinare le città più favorevoli ai bitcoin in America oggi. “Il 32% dei proprietari di piccole imprese e dei dirigenti di alto livello ha affermato che la loro attività attualmente accetta criptovalute”, spiegano i ricercatori di Skynova. Inoltre, bitcoin (BTC), bitcoin contanti (BCH), ed etereo (ETH) sono “le criptovalute più comunemente accettate”.

Uno studio sui proprietari di piccole imprese afferma che Los Angeles è la città più cripto-friendly degli Stati Uniti
Le migliori città americane per numero di bancomat, accettazione di ristoranti e accettazione al dettaglio.

“Los Angeles è stata la città al primo posto per tutti e tre i fattori di questo studio: cripto-ATMS, numero di ristoranti che accettano criptovalute e numero di rivenditori locali che accettano criptovalute”, afferma lo studio di Skynova. “In genere, le aziende che accettano bitcoin come pagamento tendono a trovarsi sulla costa”. I ricercatori hanno inoltre aggiunto:

Chicago è stata anche una città eccezionale per il business dei bitcoin. La città si è classificata seconda per bancomat e seconda per ristoranti che accettano bitcoin. L’Illinois ha fatto sforzi intensi per diventare l’epicentro della criptovaluta, mentre lo stato ospita una delle più grandi strutture di estrazione di Bitcoin nel Midwest.

Motivo principale per cui gli intervistati resistono alle criptovalute: volatilità

Altri fatti chiave del sondaggio hanno mostrato che quasi la metà dei partecipanti non accetta le criptovalute e non ha intenzione di farlo in futuro. “1 su 4 proprietari di piccole imprese e dirigenti di alto livello che non accettano criptovalute vorrebbe farlo, ma le loro aziende non hanno le conoscenze su come farlo”, osserva il sondaggio. Questa particolare sezione del sondaggio ha utilizzato “584 proprietari e gestori di piccole imprese sulla loro percezione di accettare criptovalute”.

Uno studio sui proprietari di piccole imprese afferma che Los Angeles è la città più cripto-friendly degli Stati Uniti
Le criptovalute più accettate secondo il sondaggio Skynova.

In un’altra parte dello studio per determinare il cripto-asset più accettato, 183 proprietari di piccole imprese e 401 manager di alto livello hanno scelto BTC, BCH, ETH, LTC, e BNB. BTCla percentuale tra gli intervistati è stata del 58%, BCH 36%, ETH 35%, LTC 28%, e BNBle statistiche erano intorno al 28%. “Il motivo principale per cui le aziende hanno riferito di resistere ancora alla criptovaluta è la volatilità del mercato”, spiega il sondaggio Skynova. “Molti esperti finanziari affermano che la volatilità è l’unica certezza delle criptovalute. Un altro 45% ha ritenuto che fosse troppo rischioso per le proprie attività accettare le criptovalute”. Lo studio dei ricercatori Skynova aggiunge inoltre:

Poco più di un terzo ha ammesso di non saperne ancora abbastanza. Tuttavia, non tutto ciò che sapevano era positivo: al 17% non piaceva che stesse danneggiando l’ambiente, mentre il 16% temeva che ogni transazione fosse pubblica. Quando tutto è stato detto e fatto, la maggior parte degli imprenditori sembrava essersi scaldata all’idea.

Cosa ne pensi del sondaggio di Skynova sulle città statunitensi più amichevoli per le risorse crittografiche e degli altri risultati del sondaggio? Fateci sapere cosa ne pensate di questo argomento nella sezione commenti qui sotto.

Tag in questa storia

600 intervistati, BCH, bnb, BTC, Chicago, Crypto, risorse crittografiche, ATM Crypto, ETH, Illinois, LA, Los Angeles, LTC, Midwest, Skynova, Sondaggio Skynova, Piccole imprese, Intervistati, Accettazione cripto USA, volatilità

Crediti immagine: Shutterstock, Pixabay, Wiki Commons, sondaggio Skynova

Disclaimer: Questo articolo è solo a scopo informativo. Non si tratta di un’offerta diretta o di una sollecitazione di un’offerta di acquisto o vendita, né una raccomandazione o approvazione di prodotti, servizi o società. NotizieCrypto.it non fornisce consulenza in materia di investimenti, fiscali, legali o contabili. Né la società né l’autore sono responsabili, direttamente o indirettamente, per qualsiasi danno o perdita causati o presumibilmente causati da o in connessione con l’uso o l’affidamento su qualsiasi contenuto, bene o servizio menzionato in questo articolo.

Written by Macesanu

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il Kentucky invia l’ordine di cessazione e rinuncia alla piattaforma di prestito crittografico Celsius sui conti fruttiferi

Questi 3 progetti NFT hanno acquisito collettivamente oltre $ 10 miliardi di vendite