in

Yuga Labs afferma che l’artista statunitense ha venduto NFT BAYC falsi

  • Yuga Labs fa causa a Ryder Ripps, sostenendo di aver abusato dei marchi BAYC.
  • La denuncia accusa Ripps di promuovere e vendere falsi NFT come RR/BAYC.
  • Ripps ha sbattuto Yuga Labs sui social media per aver cercato di “farlo tacere”.

Creatore del popolare NFT Bored Ape Yacht Club, Yuga Labs Inc. accusato l’artista concettuale Ryder Ripps di “truffare i consumatori” nell’acquisto di falsi NFT Bored Ape in una causa per violazione del marchio depositata presso il tribunale distrettuale degli Stati Uniti per il distretto centrale della California.

Secondo la causa, Ripps ha guadagnato più di $ 5 milioni attraverso uno schema di pump-and-dump che coinvolge la raccolta “copia” di NFT BAYC, denominata RR/BAYC, che sono già state vendute a quasi 1.000 consumatori.

Le cause di azione per questa causa sono: falsa denominazione di origine, pubblicità ingannevole, arricchimento ingiusto, marchio di diritto comune e concorrenza sleale, interferenza intenzionale e negligente con potenziale vantaggio economico, conversione e cybersquatting.

La denuncia afferma che: sfacciatamente, lui (Ripps) promuove e vende questi NFT RR/BAYC utilizzando gli stessi marchi che Yuga Labs utilizza per promuovere e vendere autentici NFT Bored Ape Yacht Club.

Yuga Labs ha inoltre affermato di aver richiesto la registrazione di una moltitudine di marchi presso l’Ufficio brevetti e marchi degli Stati Uniti, incluso il nome e il logo di BAYC che raffigura un teschio di denaro. Inoltre, il caso ha svelato un mercato NFT, chiamato Ape Market, che è promosso da Ripps, richiede ai membri di acquistare NFT contraffatti per l’accesso.

Ripps ha utilizzato un altro mercato chiamato Foundation per vendere e promuovere questi NFT contraffatti insieme all’utilizzo dei marchi sui social media, che inducono i consumatori a credere che Yuga Labs e Ripps siano collegati.

Yuga Labs ha affermato che i falsi NFT di Ripps (che sostiene essere una satira) sono un’estensione di una “campagna di molestie di lunga data” contro l’azienda e i suoi fondatori. Tuttavia, Ripps ha lanciato “accuse infondate di razzismo” contro Yuga Labs sui social media e ha criticato Yuga Labs per “aver cercato di metterlo a tacere”.

Written by Madalin

Lascia un commento

GIPHY App Key not set. Please check settings

    Tezos porta TezAsia Hackathon per promuovere l’innovazione nell’arena Web3

    Il CEO di Currency.com USA: “Gli investitori stanno optando per BTC, ETH piuttosto che DOGE”