in

Yvel lancia INFS per associare i token alle sue risorse fisiche

    • Il marchio di gioielli israeliano Yvel introduce INFS per espandere le sue ali nel mondo blockchain.
    • INFS fornirà sicurezza digitale e rappresentazione fisica della merce di proprietà.
    • Yvel introduce 5.000 gettoni IFNS in oro 24 carati decorati con pietre al prezzo di $ 10.000.

Il marchio di alta gioielleria con sede in Israele, Yvel, si espande nel mondo blockchain con il lancio di Independent Non-Fungible Security (INFS), una piattaforma di trading che fonde blockchain con garanzie personalizzabili del mondo reale come gettoni d’oro 24 carati decorati con pietre preziose .

All’inizio di questa settimana, Yvel ha lanciato la sua “Genesis Phase”, la fase di prevendita di questi 2.500 gettoni d’oro da 24 carati. Questi token consentono agli investitori accreditati di guadagnare fino al 25% dei profitti realizzati dalla piattaforma e di incidere il token secondo le loro specifiche.

Tenendo presente la volatilità dei tradizionali NFT e criptovalute, Yvel esplora INFS che fornisce sicurezza digitale collegando la tecnologia blockchain con un livello di protezione del materiale. Sulla piattaforma di trading INFS, qualsiasi azienda può emettere INFS con garanzie personalizzabili, offrendo premi da prodotti, esperienze, servizi in abbonamento o partecipazione agli utili.

In qualità di primo garante di INFS e della sua rispettiva piattaforma, Yvel produrrà gli asset INFS: 5.000 gettoni in oro 24 carati con incastonatura di pietre preziose, di cui 2.500 sono già stati lanciati. Questi token hanno un prezzo di $ 10.000.

L’INFS assicura protezione e rappresentazione fisica sotto forma di bene prezioso. Sia gli investitori che i clienti di un’azienda possono detenere INFS per ottenere profitti, scambiare con altri acquirenti o riscattare la moneta per $ 10.000 di gioielli Yvel.

Intervenendo in occasione di questo lancio di INFS, il CEO di Yvel, Eliaz Gabay, ha affermato che INFS incarna i valori intrinseci di Yvel ed è un passo verso il futuro dell’industria dell’alta gioielleria. Gabay ha inoltre affermato:

INFS è la nostra visione per far evolvere il modo in cui i prodotti finanziari blockchain possono servire gli investitori in qualsiasi azienda o progetto

Attraverso l’introduzione di questo progetto, Yvel si unisce al carrozzone dell’adozione rapida della tecnologia blockchain, come sembrano aver fatto negli ultimi giorni alcuni dei marchi leader nel settore del lusso, tra cui Gucci, Balmain, Lacoste, TAG Heuer e Balenciaga.

Written by Madalin

Lascia un commento

GIPHY App Key not set. Please check settings

    Bitcoin scenderà a $ 12.000, il suo livello “Pre-Fiasco”.

    La piattaforma DeFi Bancor interrompe l’ILP a causa di “condizioni di mercato ostili”